L'abbraccio della gente dopo i rimproveri a chi governa il mondo
L'abbraccio della gente dopo i rimproveri a chi governa il mondo (keystone)

Auspici per il 2018

Papa, "Basta guerre e bugie"; Macron, "Trasformiamo l'Europa"; Mattarella: "Il lavoro sia priorità dei partiti"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Papa Francesco, esprimendosi domenica durante i vespri, ha deplorato il fatto che il 2017 sia stato contrassegnato da guerre, menzogne e tante ingiustizie e ha invitato tutti ad assumersi la responsabilità dei propri gesti.

Dal canto suo, il presidente francese Emmanuel Macron ha esortato i connazionali, in quello che per loro sarà un anno ricco di riforme, a ritrovare la concordia e gli europei a impegnarsi per trasformare la comunità e ad esprimersi su ciò che vogliono che diventi.

Nel suo messaggio, il capo dello Stato italiano Sergio Mattarella, ricordando che il 2018 sarà l'anno delle elezioni, ha chiesto ai partiti di considerare il lavoro una priorità nei loro programmi.

Reuters/AFP/ANSA/dg

Gli ultimi discorsi dei leader

Gli ultimi discorsi dei leader

TG 11:55 di lunedì 01.01.2018

 

Condividi