Il ritrovamento dell'opera in Italia
Il ritrovamento dell'opera in Italia (Keystone)

Banksy rubato, 8 persone condannate

Caduta parte delle accuse contro il 41enne milionario ritenuto il mandante del furto avvenuto al Bataclan di Parigi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Otto uomini sono stati condannati giovedì a Parigi per aver rubato e trasportato in Italia una porta del Bataclan sui cui si trovava un'opera di Banksy, la cosiddetta "Ragazza triste" realizzata in onore delle vittime dell'attentato del 13 novembre 2015. Il graffito era tornato in Francia nel 2020, dopo essere stato ritrovato in un casale in Abruzzo.

 

I ladri hanno fra i 23 e i 41 anni. Tre di loro sono stati condannati per furto e due per ricettazione; tutti per un massimo di due anni di detenzione. Per quel che concerne il milionario di 41 anni appassionato di street-art sospettato di essere il mandante dell'operazione, è stato condannato unicamente per ricettazione.

La banda era stata intercettata tra la regione di Grenoble, l'Alta Savoia e il sud della Francia. L'acquisto delle smerigliatrici, che avevano permesso loro di portarsi via l'intera porta del Bataclan e i tabulati telefonici sono stati la chiave che hanno permesso alle autorità di sgominare la combriccola.

FaDa/NOT/ATS/AFP
Condividi