Steve Bannon
Steve Bannon (reuters)

Bannon: "Io, nazionalista economico"

Il guru della campagna di Trump: "Se facciamo quanto promesso governeremo per 50 anni"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Se Donald Trump mantiene le promesse fatte durante la campagna elettorale i repubblicani "governano per 50 anni". Ne è convinto Steve Bannon, il controverso guru della campagna di Trump scelto dal presidente eletto come 'stratega di fiducia' nella sua Casa Bianca.

Intervistato da Hollywood Reporter, Bannon respinge inoltre l'etichetta di "nazionalista bianco" definendosi "nazionalista, ma nazionalista economico".

Secondo l'ex banchiere di Goldman Sachs che ha poi fondato il sito di informazione Breitbart, i democratici e fino all'arrivo di Trump anche i repubblicani hanno entrambi abbandonato l'America mainstream a vantaggio di quella che definisce "l'America ascendente" la "bolla metrosexual" e il tycoon ha vinto le elezioni, secondo Bannon, perché nella sua campagna ha puntato su coloro che si sono sentiti messi in disparte da entrambi i partiti politici. "Se facciamo quanto promesso prenderemo il 60% del voto dei bianchi e il 40% tra neri e ispanici e governeremo per 50 anni".

ats/joe.p.

Condividi