Il presidente statunitense durante il suo discorso a New York
Il presidente statunitense durante il suo discorso a New York (Keystone)

Biden durissimo con la Russia

"La Russia ha vergognosamente violato i principi base della carta dell'ONU invadendo l'Ucraina", ha detto il presidente intervenendo all'Assemblea generale delle Nazioni Unite

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"La Russia ha vergognosamente violato i principi base della carta dell'ONU invadendo l'Ucraina": lo ha detto Joe Biden intervenendo mercoledì all'assemblea generale dell'ONU.

Vladimir Putin ha pronunciato "minacce nucleari spericolate e irresponsabili", ha aggiunto il presidente statunitense, sottolineando che i referendum del Cremlino nel Donbass sono dei "referendum farsa" che violano la sovranità dell'Ucraina.

Putin vuole "annientare il diritto dell'Ucraina ad esistere", ha poi tuonato Biden, precisando anche che gli USA vogliono che la guerra in Ucraina finisca sulla base di condizioni giuste. "Una guerra nucleare non può essere mai vinta e non deve essere combattuta” ha poi aggiunto precisando anche che "non vogliamo conflitti, non vogliamo una nuova guerra fredda".

Nel suo atteso intervento Joe Biden ha anche rilanciato la necessità di riformare il Consiglio di sicurezza dell'Onu e il sistema paralizzante dei veti, dicendosi a favore dell'aumento del numero dei Paesi membri permanenti e non.

 
ATS/Red.MM
Condividi