Solo in Italia cinque milioni di utenti (guardia di finanza/ansa)

Blitz contro la pirateria TV

I clienti usavano il "pezzotto" per vedere Sky, Dazn e Netflix: ora rischiano prigione e multe fino a 25'000 euro. Blitz in 5 Paesi UE

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La nota piattaforma "Xstream Codes" è stata sequestrata e oscurata dalle forze dell'ordine mercoledì mattina, nell'ambito di un'operazione antipirateria scattata contemporaneamente in 5 Paesi UE contro le iptv illegali, le webtv che ritrasmettono il segnale delle pay tv.

Solo in Italia gli utenti delle iptv pirata sono 5 milioni. Gli oltre 700'000 che erano online quando è scattato il blitz e stavano usando l'apparecchiatura pirata, il cosiddetto "pezzotto", per vedere a soli 12 euro al mese tutti i canali di Sky, di Mediaset Premium (finché è stata attiva), di Dazn e di Netflix, ora rischiano il carcere e una sanzione fino a 25'000 euro, ha spiegato in una conferenza stampa il colonnello della guardia di finanza italiana Giovanni Reccia.

Dalle prime informazioni raccolte risulta che sono otto gli ordini europei di indagine, nei confronti di una associazione a delinquere a carattere transnazionale, emessi dalla procura della Repubblica di Napoli ed eseguiti simultaneamente in Olanda, Francia, Grecia, Germania e Bulgaria.

Ansa/M. Ang.

Blitz contro la pirateria online

Blitz contro la pirateria online

TG di mercoledì 18.09.2019

Condividi