Il presidente brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva e il suo omologo argentino Alberto Fernandez (Keystone)

Brasile e Argentina più vicini

Lula a Buenos Aires promette di migliorare le relazioni tra i due Paesi – Primo passo verso una moneta unica

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le relazioni tra Brasile e Argentina saranno le migliori dell'America latina. Questa la promessa del presidente Luiz Inacio Lula da Silva in visita a Buenos Aires, dove ha incontrato il suo omologo Alberto Fernandez, che lo aveva visitato mentre era incarcerato nel 2019.

La prima e la terza economia dell'America latina, durante il primo viaggio all'estero del nuovo presidente brasiliano, hanno firmato una serie di accordi bilaterali su energia, scienza, salute, educazione e agricoltura.

I due capi di Stato hanno anche fatto un primo passo verso una moneta unica. "Vogliamo che i nostri ministri delle Finanze possano fare una proposta in questo senso" ha affermato Lula.

Martedì è attesa la conferma del ritorno del Brasile in seno alla Comunità di Stati latinoamericani e dei caraibi (CELAC), organizzazione dalla quale Bolsonaro si era ritirato durante la sua presidenza.

AFP/Reuters/sf
Condividi