Le autorità hanno dislocato squadre sul posto (archivio keystone)

Burkina Faso, attaccata una chiesa

Una ventina di jihadisti ha preso di mira il luogo di culto. Ucciso il sacerdote e altri cinque fedeli

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un commando jihadista ha fatto irruzione oggi, domenica, nella parrocchia di Beato Isidore Bakanja di Bablo, in Burkina Faso, uccidendo il sacerdote e altre cinque persone.

I fedeli stavano lasciando la chiesa quando sono stati circondati da una ventina di uomini armati, tra i 20 e i 30 anni, che hanno aperto il fuoco su di loro. Gli aggressori hanno poi dato fuoco al luogo di culto, saccheggiato una farmacia e diversi altri negozi prima di fuggire a bordo dei loro veicoli.

Il Burkina Faso è uno dei Paesi in cui sono attivi gruppi jihadisti affiliati all'IS. Proprio due giorni fa un'operazione francese aveva permesso la liberazione di quattro ostaggi: due francesi, una sudcoreana e un'americana. Un attacco analogo si era verificato il 28 aprile nel nord del Paese: un pastore e cinque fedeli erano stati uccisi in un tempio protestante a Silgadji, nella provincia di Soum.

Reuters/ATS/RG/MarGù
Condividi