La maggior parte vive in Asia
La maggior parte vive in Asia (keystone)

C'è più fame nel mondo

I denutriti riprendono ad aumentare dopo 10 anni di calo

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Ottocentoquindici milioni di persone hanno sofferto la fame nel 2016, ovvero l'11% della popolazione mondiale, secondo un rapporto delle Nazioni Unite reso pubblico oggi, venerdì. Nel dettaglio, se ne contano 520 in Asia, 243 milioni in Africa, 42 milioni in America latina e nei Caraibi.

I malnutriti hanno così ripreso a crescere per la prima volta dopo più di 10 anni di calo, a causa essenzialmente "della proliferazione dei conflitti e degli sconvolgimenti climatici", stando al documento sottoscritto dalle tre agenzie coinvolte, la FAO, l'IFAD (il fondo per lo sviluppo agricolo) e il Programma alimentare mondiale.

I bambini di meno di cinque anni che hanno sofferto un ritardo di crescita sono 155 milioni, mentre 52 milioni sono sottopeso. Nel contempo, però, 41 milioni di loro coetanei presentano il problema opposto: anche l'obesità, infatti, è in aumento.

pon/ATS

Condividi