Il camion trasformatosi in trappola letale è ora a disposizione degli inquirenti
Il camion trasformatosi in trappola letale è ora a disposizione degli inquirenti (Keystone)

Caccia ai passatori, 4 fermi

Austria, nel camion le salme di 4 bambini, 8 donne e 59 uomini – Trovati documenti siriani

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La caccia all’uomo lanciata dall’Austria per mettere le mani sui trafficanti di esseri umani che hanno provocato la morte dei migranti abbandonati nel camion scoperto vicino al confine ungherese giovedì mattina ha dato i primi frutti. Quattro persone sono state arrestate in Ungheria, hanno affermato gli inquirenti nel corso di una conferenza stampa ad Eisenstadt (A). Si tratta di tre bulgari e un afgano. Tra le persone finite in manette figura pure il proprietario del camion e due conducenti. Si sospetta che siano tutti legati ad una rete di passatori bulgaro-ungherese.

Nel veicolo sono state trovate le salme di 71 persone. La tragica conta dei morti fatta dalla polizia austriaca fa stato del decesso di: 1 bimba di 1-2 anni, 3 bambini tra gli 8 e i 10, 8 donne e 59 uomini. Probabilmente sono morti per asfissia dopo ore di agonia durante le quali hanno tentato di aprire un varco nelle pareti della cella frigorifera nella quale erano stati rinchiusi.

Il fatto che si tratti di persone di nazionalità siriana ha trovato conferme. Tra i corpi, ormai in putrefazione, sono stati trovati anche documenti di viaggio del paese. Le verifiche sulla loro identità sono in corso all’istituto di medicina legale di Vienna.

Diem/ATS

Dal TG12.30:

Lotta ai passatori

Lotta ai passatori

TG 15:07 di venerdì 28.08.2015

Dal TG20:

Austria, strage di profughi

Austria, strage di profughi

TG 00:37 di sabato 29.08.2015

Condividi