Castiglione d'Adda deserta (ANSA)

Coronavirus, aumentano i contagi

Trentacinque i casi registrati tra Lombardia e Veneto, due le vittime. Un paziente ricoverato all'ospedale Sant'Anna di Como

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sono 35 i casi accertati di persone contagiate da Coronavirus (Covid-19) nel Nord Italia. Di questi, 27 sono residenti in Lombardia, mentre gli altri due abitano in Veneto. Stando a quanto comunica l’agenzia stampa italiana (ANSA), all’anziano morto ieri sera, venerdì, a Vò Euganeo, in provincia di Padova, si aggiungerebbe una donna residente in Lombardia. Stando a quanto anticipato dal portale web de La Provincia, un uomo affetto da Coronavirus, proveniente dal Lodigiano, è stato ricoverato presso l’ospedale Sant’Anna di Como.

 

Per limitare la diffusione della malattia, in una decina di comuni in Lombardia, le autorità hanno imposto la sospensione di tutte le attività pubbliche, sportive e commerciali, l'interruzione del lavoro nelle imprese, così come la chiusura delle scuole. I medici generalisti sono stati inoltre invitati a effettuare i controlli direttamente nelle case dei pazienti che presentano sintomi a rischio.

L'ordinanza della Regione Lombardia

Intanto ieri sera, venerdì, il ministro della salute Roberto Speranza ha dichiarato che "L'Italia è pronta e ha dimostrato di essere tra i Paesi d'Europa che ha dato maggiore attenzione all'epidemia. Da tempo avevamo pronto un piano, che ora bisogna attuare. L'obiettivo è circoscrivere il virus entro questa zona, serve essere coordinati".

Coronavirus, due morti in Italia

Coronavirus, due morti in Italia

TG 12:30 di sabato 22.02.2020

L'emergenza si allarga

L'emergenza si allarga

TG 12:30 di sabato 22.02.2020

 
ANSA/PSo
Condividi