Stimato intorno a 60'000 il numero complessivo dei contagi (keystone)

Coronavirus e teste saltate

Rimossi i responsabili del partito comunista dell'area epicentro dell'epidemia. Sale intanto a oltre 1'300 il numero dei decessi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Cina ha rimosso giovedì dalla sua carica Jiang Chaoliang, il segretario del Partito comunista cinese (PCC) della provincia dell'Hubei, epicentro dell'epidemia del nuovo coronavirus.

Jiang sarà sostituito dal sindaco di Shanghai, Ying Yong. Rimpiazzato anche il segretario del PCC per la città di Wuhan, Ma Guoqiang, che aveva ammesso una reazione lenta all’apparizione del virus.

Intanto sono circa 1’355 le persone morte in Cina, dove vi sono quasi 60’000 contagiati.  E il ministro della Salute nipponico ha confermato altri 44 casi di coronavirus sulla nave Diamond Princess, a Yokohama, che porta le infezioni accertate a 218.

 
ATS/Reuters/EnCa
Condividi