La reazione dei sostenitori della CSU ai primi risultati (keystone)

Crollo della CSU in Baviera

Risultato peggiore dal 1950 per il partito alleato della Merkel, secondo gli exit poll

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'Unione cristiano-sociale (CSU), partito alleato della CDU di Angela Merkel, ha subito un crollo nelle elezioni regionali in Baviera: secondo i dati forniti dagli exit poll, la formazione ha perso la maggioranza assoluta e, con un 35,5% di voti, avrebbe fatto segnare il peggiore risultato dal 1950.

La CSU resta comunque il partito più votato nella regione, ma perderebbe il 12% delle preferenze rispetto al 2013, e dovrà trovare un'alleanza per mantenere il controllo del Parlamento. Anche la SPD, altro alleato della coalizione, esce ridimensionato dal voto, con una percentuale di preferenze dimezzata al 10%.

Dallo scrutinio escono vincitori i Verdi, con circa un 18% di preferenze, e il partito di destra Alternative für Deutschland, che raccoglie l'11% dei voti, praticamente alla pari dei conservatori indipendenti.

ATS/sf
Condividi