Cronaca di una morte annunciata

La metà dei coralli della Grande barriera australiana è scomparsa negli ultimi 25 anni

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Grande barriera corallina australiana soffre molto, moltissimo. In 25 anni la metà dei coralli è scomparsa. Il declino tocca tutte le specie. A soffrire di più per le temperature record i coralli ramificati e i cosiddetti coralli tavola, chiamati così per la forma schiacciata.

Un nuovo studio scientifico, pubblicato nella rivista "Proceedings B" della Royal Society, evidenzia che la capacità di recupero della barriera, è compromessa rispetto al passato, perché ci sono meno piccoli e anche meno adulti di grandi dimensioni. I ricercatori avvertono che il cambiamento climatico sta stravolgendo in modo irreversibile l’ecosistema sottomarino con conseguenze sull’abbondanza di pesci e sui volumi di pescato.

Aldilà dell’inestimabile valore naturalistico, si stima che l’insieme corallino generi annualmente oltre quattro miliardi e mezzo di franchi al settore turistico australiano.

Condividi