Donald Trump potrebbe non essere presente al WEF di Davos di quest'anno (Reuters)

Davos in forse per Donald Trump

L'impasse sul muro con il Messico che fa continuare lo shutdown federale pone a rischio l'arrivo al WEF del presidente americano

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Lo shutdown del Governo americano mette a rischio la presenza del presidente Donald Trump al Forum economico mondiale (WEF) di Davos, in programma dal 22 al 25 gennaio. La Casa Bianca, riferisce il Washington Post, sta valutando la cancellazione del viaggio.

Il presidente è impegnato tuttora nel braccio di ferro con i democratici sui finanziamenti per il muro che vuole edificare al confine con il Messico. Ma l'assenza di un'intesa, come confermato dal meeting infruttuoso con i leader democratici andato in scena mercoledì in serata, quando Trump ha lasciato subito la sala dopo essersi visto rifiutare i fondi ancora una volta, impedisce di votare il provvedimento per finanziare le attività del Governo federale.

La delegazione americana attesa a Davos comprende, oltre al presidente, il segretario di Stato Mike Pompeo, il segretario al Tesoro Steven Mnuchin e svariati altri alti responsabili di settore dell’amministrazione Trump. Quest’ultimo sarebbe pure accompagnato da consiglieri come la figlia Ivanka e il genero, Jared Kushner.

ATS/AFP/Reuters/EnCa
Condividi