Il presidente USA Donald Trump (keystone)

Decreti per l'economia USA

In mancanza di accordo al Congresso il presidente Trump firma i primi decreti di sostengo per milioni di americani

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il presidente Donald Trump ha presentato sabato un nuovo piano di aiuti, contenuto in 4 decreti, per sostenere milioni di americani e per fronteggiare i problemi economici derivanti dalla pandemia di coronavirus. Trump ha adottato la via del decreto in mancanza di un accordo al Congresso.  "Quando è troppo è troppo, salveremo i posti di lavoro americani e aiuteremo i lavoratori americani", ha detto il tycoon in una conferenza stampa a Bedminster, New Jersey.

Mentre gli Stati Uniti si stanno avvicinando ai 5 milioni di casi di contagio (con 160'000 decessi), la Casa Bianca e i democratici al Congresso, impegnati da oltre due settimane in negoziati per giungere ad un accordo per il nuovo maxi piano di aiuto all'economia, non hanno ottenuto nessun risultato tanto che l'Amministrazione Trump ha deciso di procedere per via esecutiva.

Il presidente ha così firmato nelle scorse ore quattro ordini che prevedono, tra l'altro,  tagli alle tasse sui salari, un'indennità di disoccupazione estesa di 400 dollari a settimana, protezioni per gli inquilini che devono affrontare lo sfratto e un rinvio dei rimborsi dei prestiti agli studenti.

ATS/AFP/Swing

Condividi