Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan
Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan (keystone)

Erdogan espelle 10 ambasciatori

Colpiti anche i rappresentanti di Francia, Germania e USA per aver chiesto la liberazione di Osman Kavala - Il dissidente turco è in carcere da 4 anni senza condanna

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha annunciato sabato che gli ambasciatori di 10 Paesi (tra cui Francia, Germania e Stati Uniti), saranno dichiarati "persona non grata" per aver chiesto il rilascio del leader dell'opposizione Osman Kavala. "Dovranno lasciare il Paese".

In una dichiarazione rilasciata lunedì, Canada, Francia, Finlandia, Danimarca, Germania, Paesi Bassi, Nuova Zelanda, Norvegia, Svezia e USA avevano chiesto una "risoluzione equa e rapida del caso" di Osman Kavala, un uomo d'affari turco e mecenate delle arti, in carcere da 4 anni senza condanna per essersi opposto al regime di Ankara. Nel dicembre 2019, la Corte europea dei diritti dell'uomo (CEDU) aveva ordinato invano il suo "rilascio immediato".

Il Consiglio d'Europa ha recentemente minacciato la Turchia di sanzioni, che potrebbero essere adottate nella sua prossima sessione (dal 30 novembre al 2 dicembre) se il dissidente non sarà rilasciato.

AFP/M. Ang.
Condividi