Liz Cheney (Keystone)

Estromessa Liz Cheney

La figlia del vice di George W. Bush è stata tra i pochi repubblicani che hanno sostenuto l'impeachment di Trump

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I repubblicani hanno votato mercoledì a favore dell'estromissione di Liz Cheney, la bestia nera di Donald Trump, dai vertici di partito. L'ex magnate del settore immobiliare ha detto di lei che "non ha personalità e non ha nulla di buono da portare alla nostra vita politica o al nostro Paese".

Primogenita dell'ex vice di George W. Bush, Cheney è stata tra i dieci repubblicani che hanno votato per l'impeachment dell'ex presidente. Le sue colpe, agli occhi di Trump, sarebbero infatti quelle di aver denunciato incessantemente la "grande bugia" perpetrata dal miliardario durante le elezioni che lei ha definito "rubate" e di averlo accusato di aver istigato alla violenza i manifestanti pro-Trump durante l'assalto mortale a Capitol Hill.

Un risultato simbolo della profonda influenza che Donald Trump mantiene sul suo campo politico e al quale fanno eco le parole dell'ex numero tre del partito alla Camera dei rappresentanti: "Farò tutto quanto in mio potere per garantire che l'ex presidente non si avvicini mai più allo Studio Ovale".

La nemica dei repubblicani?

La nemica dei repubblicani?

TG di mercoledì 12.05.2021

 
ATS/FaDa
Condividi