La nuova linea sarà lunga 600 km
La nuova linea sarà lunga 600 km (keystone)

Ferrovie cinesi in Africa

Il primo ministro Li Keqiang firma accordo miliardario per collegare il Kenya ad altri quattro paesi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Pechino ha confermato il proprio interesse per il mercato africano. È stato firmato a Nairobi, per mano del primo ministro Li Keqiang, un maxi-accordo da 3,8 miliardi di dollari per costruire la linea ferroviaria che collegherà il porto kenyano di Mombasa, il principale polo economico dell'Africa Orientale, con altri quattro Paesi: Ruanda, Sud Sudan, Tanzania e Uganda.

L'infrastruttura sarà lunga oltre 600 chilometri e sostituirà, entro i prossimi 3 anni il vecchio collegamento risalente al periodo coloniale inglese. Il presidente ugandese Yoweri Museveni ha approfittato dell'occasione per "vendicarsi" indirettamente delle critiche espresse dagli Stati Uniti per la legge anti-gay varata dal suo paese. Lo ha fatto lodando l'intesa con la Cina, "che si concentra sulle reali questioni di sviluppo, senza dare lezioni su come dirigere i governi di altri Paesi".

M.Ang./ATS

Condividi