Il presidente francese è alla sua terza sfilata dalla sua elezione nel maggio 2017 (Keystone)

Festa nazionale tecnologica

In Francia, la ricorrenza della presa della Bastiglia è stata celebrata all'insegna dell'innovazione - Oltre 150 le persone fermate

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

È festa nazionale oggi, domenica 14 luglio, in Francia. Emmanuel Macron ha voluto celebrare la ricorrenza della presa della Bastiglia all’insegna del progresso tecnologico e dell’attenzione verso la cooperazione militare in Europa.

Il presidente francese ha aperto i festeggiamenti percorrendo gli Champs-Elysées a bordo di un veicolo militare, diretto verso il palco in Place de la Concorde, prima dell’inizio della tradizionale parata. Durante il suo passaggio l’inquilino dell’Eliseo è stato fischiato dal pubblico, che da dietro le transenne gridava “dimissioni, dimissioni”, a cui si è aggiunta la contestazione da parte di un gruppo di manifestanti con dei palloncini gialli, simbolo della protesta dei "gilets jaunes", che hanno scandito slogan contro la politica sociale e fiscale francese. Nel primo pomeriggio si è reso necessario l'intervento delle forze dell'ordine, che hanno fermato oltre 150 persone.

 

Robot destinati alle guerre future e droni hanno dato il via alle celebrazioni, mentre le novità tecnologiche nel campo aerospaziale terrestre, marittimo e cibernetico sono state presentate su grande schermo davanti alla tribuna d’onore. In cielo un aereo tedesco e uno spagnolo hanno volteggiato con i mezzi della pattuglia francese e due elicotteri britannici hanno sorvolato Parigi.

Dopo la tradizionale Marsigliese, gli ospiti europei – i 9 capi di Stato e di Governo dei Paesi che partecipano all'iniziativa europea d'intervento – si sono trasferiti all’Eliseo. Grande assente Theresa May, rappresentata dal vicepremier David Lidington.

Francia, festa nazionale

Francia, festa nazionale

TG 12:30 di domenica 14.07.2019

 
ATS/RG/MarGù
Condividi