Un Governo provvisorio era in piedi dall'agosto dell'agosto 2020 (Keystone)

Fiducia a Najib Mikati in Libano

Il Parlamento si è espresso in favore del primo ministro dopo una seduta di otto ore

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il parlamento libanese ha concesso la fiducia a un nuovo Governo guidato dal primo ministro Najib Mikati, che avrà il difficile compito di tirare fuori il Paese da una profonda crisi economica dopo 13 mesi di stallo politico. Dopo una maratona di otto ore per esaminare il piano d'azione del Governo, 85 deputati hanno votato la fiducia al nuovo Esecutivo, 15 si sono espressi contro, ha reso noto il presidente del parlamento Nabih Berri.

Un Governo provvisorio era in piedi dall'agosto dello scorso anno, dopo le dimissioni del precedente a causa dell'esplosione catastrofica nel porto di Beirut. Il miliardario Mikati, che è diventato primo ministro per la terza volta, era stato designato premier a luglio dopo che i suoi due predecessori non erano riusciti a raggiungere un accordo su una nuova formazione. Il suo gabinetto comprende tecnocrati, ma ogni ministro è stato appoggiato da una o più fazioni che hanno dominato la politica libanese dalla guerra civile del 1975-1990.

FD/ATS
Condividi