Filadelfia, ucciso afroamericano

Due poliziotti gli hanno sparato diversi colpi dopo che si era rifiutato di lasciar cadere un coltello. Proteste in città

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La polizia di Filadelfia ha ucciso per strada un afroamericano di 27 anni che brandiva un coltello scatenando proteste nelle quali circa trenta agenti sono rimasti feriti, 10 persone sono state arrestate e diversi negozi saccheggiati.  La vittima si chiamava Walter Wallace e soffriva di problemi mentali, stando a quanto detto dai famigliari.

Secondo i media, due poliziotti gli hanno sparato diversi colpi lunedì pomeriggio dopo che il giovane uomo si era rifiutato di lasciar cadere l'arma mentre sua madre cercava di fermarlo. La sua famiglia ora critica l'uso della forza letale.

I due agenti coinvolti sono stati tolti dal servizio esterno in attesa degli accertamenti. Questo episodio di violenza interviene a una settimana dalle elezioni presidenziali del 3 novembre.

 
SP/AS
Condividi