Soccorritori portano in ospedale una donna dopo il terremoto nel nord delle Filippine (Keystone)

Filippine, sisma causa vittime

Una scossa tellurica particolarmente violenta ha ucciso cinque persone nel nord della nazione, tutte decedute nel crollo di edifici

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Una scossa di terremoto di magnitudo 6.3 è stata registrata lunedì nel nord delle Filippine. Lo riporta l'Istituto geofisico americano (USGS). Il sisma ha causato il crollo di almeno due edifici uccidendo cinque persone, stando a quanto riferiscono media locali.

Un palazzo è collassato nella città di Poroc uccidendo tre persone mentre nel crollo di un altro edificio a Lubao sono rimaste uccise un'anziana donna e la nipote. L'epicentro è stato registrato nella città di Castillejos, nella provincia di Zambales, a nord di Manila. La scossa è stata avvertita pure nella regione metropolitana di Manila e nelle vicine province di Pampanga, Bulacan e Cavite.

ATS/Reuters/EnCa
Condividi