Soccorritori nelle strade allagate di Fayetteville (North Carolina)
Soccorritori nelle strade allagate di Fayetteville (North Carolina) (keystone)

Florence, almeno 31 morti

L'uragano ha colpito la costa est degli Stati Uniti: solo in North Carolina hanno perso la vita 24 persone

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sale il bilancio delle vittime dell'uragano Florence, che si è abbattuto sulla costa orientale degli Stati Uniti: sono almeno 31 le persone morte dalla fine della settimana scorsa, affermano le autorità, di cui 24 nella sola North Carolina, lo Stato più colpito insieme al vicino South Carolina (dove hanno perso la vita 6 persone).

Le autorità ora temono frane, rotture di dighe o nuove inondazioni fluviali causate dalle forti piogge portate dall'uragano. "E' una tempesta storica, alcune zone non hanno ancora subito l'inondazione peggiore", ha avvertito Roy Cooper, Governatore della Carolina del Nord, riferendosi a una "catastrofe monumentale per il nostro Stato".

L'inviato in Nord Carolina

L'inviato in Nord Carolina

TG 12:30 di venerdì 14.09.2018

Intanto la Virginia ha emesso un allarme tornado per la parte centrale dello Stato. L'anno scorso l'uragano Harvey, che si era abbattuto su Texas e Louisiana, aveva causato 100 vittime.

 

Nel frattempo, il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, continua a monitorare dalla Casa Bianca l'evolversi della situazione. Il tycoon non può permettersi errori d'immagine o organizzativi alla vigilia delle elezioni di midterm a novembre. Per adesso, però, si sta facendo male da solo, continuando a negare i 3'000 morti a Puerto Rico per l'uragano Maria, che attribuisce a un complotto dei democratici.

ATS/M. Ang.

Condividi