Immagine d'archivio
Immagine d'archivio (©Keystone)

Francia: i politici nella bufera

Otto francesi su 10 ritengono che “non siano stati all’altezza” degli eventi in seguito all'attentato di Nizza

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Otto francesi su dieci, il 78%, ritengono che i politici "non siano stati all'altezza degli eventi” in seguito all’attentato del 14 luglio a Nizza. Lo rivela un sondaggio realizzato dall'istituto Odoxa per Le Parisien e France Info. È la percentuale più alta mai registrata.

Dopo i massacri parigini del 13 novembre meno di un terzo rivolse ai politici lo stesso rimprovero.

"Da una parte - spiega Gael Sliman, direttore di Odoxa - puntano il dito contro i leader della destra che hanno scelto di rompere l'unità nazionale, ma anche contro la sinistra al potere, perché le critiche nei confronti del ministro dell'Interno Bernard Cazeneuve hanno avuto il loro effetto. I francesi ritengono che le misure di sicurezza messe in campo dal Governo non hanno permesso di ridurre i rischi di attentato".

ATS/SP

Condividi