Lo scopo del nuovo ciclo di incontri è la concretizzazione del terzo pacchetto di aiuti
Lo scopo del nuovo ciclo di incontri è la concretizzazione del terzo pacchetto di aiuti (keystone)

Grecia, creditori latitanti

I rappresentanti di UE, BCE e FMI sono attesi ad Atene "nei prossimi giorni"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Contrariamente a quanto annunciato nei giorni scorsi, i rappresentanti dei creditori della Grecia (Unione Europea, Fondo monetario internazionale e Banca centrale europea) non sono giunti oggi, venerdì, ad Atene: "Andranno in Grecia nei prossimi giorni", ha annunciato la Commissione europea, senza dare ulteriori precisazioni.

Lo scopo di questo nuovo ciclo di incontri è la concretizzazione, non oltre la metà di agosto, di un terzo pacchetto di aiuti al paese che, entro il 20 agosto, deve rimborsare alla Banca centrale europea 3,19 miliardi di euro e, a settembre, 1,5 miliardi al Fondo monetario internazionale.

Intanto, in giornata, il primo ministro greco Alexis Tsipras e il presidente francese François Hollande hanno discusso l'attuazione dell'accordo del 13 luglio sul piano di aiuti fra gli 82 e gli 86 miliardi di euro, ribadendo entrambi l'importanza del rispetto di tali impegni, ha indicato il governo ellenico.

ATS/ads

Per saperne di più:

Il nostro dossier Grecia, la storia infinita

 

Condividi