Incertezza sulla sorte della mente degli attacchi
Incertezza sulla sorte della mente degli attacchi (keystone)

Guerra all'IS, teste di cuoio in azione

Operazione antiterrorismo a Saint-Denis: i terroristi preparavano nuovi attacchi. Ignota la sorte di Abdeslam Salah e Abdelhamid Abaaoud, figure chiave degli attentati a Parigi - LIVE TICKER

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La sera del 13 novembre, tre commando terroristi pesantemente armati sono entrati in azione in sette aree differenti di Parigi, provocando 129 morti e 352 feriti, di cui 99 gravissimi (tra i feriti pure una cittadina svizzera che è ritornata in patria lunedì). Il presidente francese François Hollande ha proclamato immediatamente lo stato di emergenza e la chiusura dei confini. Sette terroristi si sono fatti esplodere, un ottavo è stato ucciso dalle teste di cuoio. Ora il ricercato numero uno è Abdeslam Salah, ritenuto la mente degli attacchi. Numerosi arresti sono stati effettuati in Belgio, dov'è stata aperta un'inchiesta. Dal quartiere Molenbeek sarebbero partiti i terroristi legati all'autoproclamato Stato islamico. Segui la nostra nuova diretta.

La mappa degli attacchi a Parigi
La mappa degli attacchi a Parigi (RSI/px)

 

Trentatré minuti di terrore
Trentatré minuti di terrore (px/RSI)

21.31 - Un professore di una scuola ebraica di Marsiglia è stato insultato e pugnalato da tre uomini che hanno mostrato un simbolo dell'autoproclamato Stato islamico, comunica il procuratore della città. Le condizioni del professore non sarebbero gravi.

20.56 - Il Governo francese ha deciso di non autorizzare le manifestazioni previste durante la Conferenza dell’Onu sul clima a Parigi. Alcune organizzazioni non governative volevano organizzare marce nella capitale e in altre città francesi il giorno prima dell’inizio della conferenza, il 29 novembre, e all’indomani della conclusione, il 12 dicembre.

Le marce sono state vietate per ragioni di sicurezza a causa degli attentati di Parigi, ma le manifestazioni nei luoghi chiusi adeguatamente sorvegliati saranno mantenute.

20.15 - Non è chiara la sorte di Abdelhamid Abaooud, presunta mente degli attentati di Parigi, e di Salah Abdeslam, altra figura chiave degli attacchi. Il procuratore di Parigi, François Molins, ha assicurato che non figurano tra le otto persone arrestate nel corso dell’operazione a Saint-Denis, ma resta da verificare se siano tra i morti, sui quali non c'è certezza per quanto riguarda numero o identità.

Leggi l'articolo: Giallo sulla mente degli attacchi

Il procuratore di Parigi, François Molins
Il procuratore di Parigi, François Molins (keystone)

19.11 - Il commando neutralizzato nell'operazione a Saint-Denis si preparava a nuovi attentati, secondo il procuratore di Parigi. I due ricercati chiave, Abdelhamid Abaaoud e Abdeslam Salah, non figurano tra gli 8 arrestati. I terroristi responsabili degli attacchi di venerdì sono invece entrati in Francia il giorno precedente dal Belgio.

18.53 - Il ministero dell'interno francese non esclude che vi possa essere un terzo terrorista ucciso nel corso del raid a Saint-Denis.

 

18.37 - Tutto sugli attentati di Parigi, il nuovo dossier di info.rsi.ch: La guerra di Parigi

Chi erano gli attentatori - La scheda
Chi erano gli attentatori - La scheda (RSI/pixel)

18.12 – Falso Allarme bomba alla stazione di Ginevra per un pacco sospetto: evacuati i binari 5 e 8 dopo il ritrovamento di un sacco nero che è stato poi fatto brillare. Il traffico ferroviario ha subito forti rallentamenti. 

17.59 - La band californiana Eagles of Death Metal che suonava al Bataclan al momento dell'attacco ha sospeso il tour. Il gruppo si è salvato ma il loro responsabile del "merchandise" è morto venerdì a Parigi. "Siamo al sicuro ma sconvolti", hanno scritto.

17.55 - Un uomo è stato ritrovato morto a Parigi durante il fine settimana per una pallottola vagante nel suo monolocale situato in una stradina dietro al Bataclan. Ne ha dato notizia la polizia. Il 52enne, occupava un piccolissimo appartamento e si trovava a casa durante l'assalto al teatro.

17.00 - Saint-Denis: il riassunto dell'intervento delle teste di cuoio francesi nel filmato del nostro collaboratore a Parigi Lorenzo Giroffi.

Blitz a Saint-Denis: il video commento di Lorenzo Giroffi

Blitz a Saint-Denis: il video commento di Lorenzo Giroffi (Lorenzo Giroffi)

Blitz a Saint-Denis: il video commento di Lorenzo Giroffi

 

16.45 - "Gli Stati Uniti, la Russia e l'Europa devono lavorare insieme contro l'Isis. Dobbiamo mettere da parte i problemi tra noi per concentrarci sul problema che se non lo risolviamo ci porta sull'orlo dell'abisso". Lo dice Jean Claude Juncker, presidente della Commissione europea.

15.52 - Falso allarme bomba all’aeroporto di Copenhagen a causa di un bagaglio sospetto: sfollate centinaia di persone dal terminal 3. La situazione è tornata alla normalità dopo circa un’ora.

Controlli all'aeroporto di Copenhagen
Controlli all'aeroporto di Copenhagen (keystone)

15.40 - I controlli alle frontiere "sono stati rafforzati dopo gli attacchi di Parigi, ma un'introduzione di controlli sistematici non è necessaria, secondo il Consiglio federale". Così Simonetta Sommaruga nel corso della conferenza stampa sulla situazione dopo gli attentati in Francia.

Per saperne di più:

Appello della consigliera federale contro odio e violenza
Appello della consigliera federale contro odio e violenza (keystone)

15.37 - La polizia francese ha effettuato 118 nuove perquisizioni nella notte di martedì su mercoledì: 25 gli arresti, 34 le armi confiscate. In totale dalla sera dell'attentato, venerdì, le perquisizioni sono state 414, per un totale di 64 arresti.

15.12 - "Gli attentati di venerdì a Parigi sono un’attacco alla sicurezza che non possiamo e vogliamo accettare" ha detto Simonetta Sommaruga in apertura della conferenza stampa sulla situazione attuale dopo i sanguinosi fatti nella capitale francese.

Per saperne di più:

15.00 - Ora in diretta, la conferenza stampa della presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga sugli attacchi di Parigi (oltre che sulla situazione attuale della politica d'asilo e sulla modifica della legge federale sulla parità dei sessi)

 

Per saperne di più:

 

13.27 - "Ho deciso di ristabilire i controlli alle frontiere nel rispetto dei trattati europei", ha annunciato il presidente francese Francois Hollande.

13.19 - "Siamo in guerra contro il terrorismo che ha deciso di dichiararci guerra", ha dichiarato Francois Hollande durante la conferenza dei sindaci a Parigi. “L’autoproclamato Stato islamico dispone di un esercito, di risorse finanziarie, occupa un’area ben delineata, ha complici e vuole attaccare l'idea stessa della Francia", ha aggiunto il presidente francese che ha sottolineato: "Le azioni di oggi  a Saint-Denis ci confermano che siamo in guerra". 

Il presidente francese
Il presidente francese (Keystone)

13.02 - "La nostra città soffre ma resta in piedi". Lo ha dichiarato il sindaco di Parigi, Anne Hidalgo, alla presenza del presidente Francois Hollande alla conferenza dei sindaci francesi.

 

 

12.42 - Sono stati tutti identificati i 129 morti degli attentati di venerdì sera a Parigi e Saint-Denis. Lo ha reso noto il Consiglio dei ministri.

12.39 - "Tre terroristi sono stati arrestati - ha dichiarato il procuratore di Parigi, Francois Molins - una ragazza si è fatta esplodere, un uomo è stato trovato morto, colpito da proiettili e bombe. Altre due persone che si nascondevano fra le macerie sono state arrestate"

12.34 - "Rendo omaggio al coraggio dei 110 agenti del Raid e del Bri intervenuti oggi. Hanno dovuto far fronte a una violenza di fuoco mai vista in precedenza". Lo ha detto il ministro dell'Interno, Bernard Cazeneuve, al suo arrivo a Saint-Denis.

12.07 - Dalle prime notizie si apprende che né la "mente" degli attentati di Parigi, Abdelhamid Abaaoud, né il ricercato Abdeslam Salah, sono fra i 2 terroristi morti e le 7 persone fermate a Saint-Denis.

11.56 - La polizia è entrata nella chiesa di Saint-Denis in boulevard Guedes dopo aver abbattuto il portone a colpi d'ascia.

11.36 - L'assalto al covo dei terroristi a Saint-Denis cominciato alle 4:20 di mercoledì mattina si è concluso. Lo ha annunciato la polizia. Le operazioni di ripristino della sicurezza nel perimetro di intervento sono ancora in corso. Bilancio: 2 morti, 7 arresti e 5 poliziotti feriti. La conferma di Stéphane Le Foll, ministro e portavoce del governo francese.

.

Si ripongono le armi, forse
Si ripongono le armi, forse (keystone)

11.20 Uno degli arrestati mercoledì a Saint-Denis viene portato via ferito e completamente nudo

Un uomo viene arrestato nel luogo del raid, mercoledì a Saint-Denis
Un uomo viene arrestato nel luogo del raid, mercoledì a Saint-Denis (©Keystone)

10.49 Nessun civile è rimasto ucciso nel blitz della  polizia a Saint-Denis. Lo ha rivelato una fonte di polizia a Le Figaro. Durante le concitate fasi del blitz si era diffusa la notizia che fosse morto un passante.

10.29 - Colpi d'arma da fuoco a Saint Denis

 

10.20 - I terroristi colpiti dalle forze dell'ordine questa mattina nell'appartamento a Saint-Denis stavano progettando un attentato alla Defense, il quartiere degli affari alle porte di Parigi. Lo indicano fonti vicine all'inchiesta.

10.06 - La "mente" degli attentati di Parigi, Abdelhamid Abaaoud, non è tra i cinque fermati dalla polizia nel blitz di Saint-Denis. Lo rendono noto le forze dell'ordine. Il mandante degli attentati potrebbe essere ancora asserragliato nella casa assediata. 

9.47 - Almeno 33 jihadisti sono stati uccisi a Raqqa, in Siria, dai raid aerei condotti dalla Francia e da altre nazioni sulla roccaforte dello Stato Islamico

9.36 - Nel covo di Saint-Denis rimane ancora asserragliato un presunto terrorista, non identificato. Lo ha reso noto la polizia francese.

9.35 - TG straordinario

09.34 - Immagini amatoriali, agenti in azione e spari a Saint-Denis

 

Saint-Denis, periferia di Parigi
Saint-Denis, periferia di Parigi (rsi)

9.29 - Ogni auto diretta verso Parigi viene fermata e controllata. Lunghissime file sulle vie d'accesso alla capitale.

9.15 - La morte di una donna kamikaze che si è fatta saltare mercoledì mattina a Saint-Denis, durante il blitz della polizia contro il covo di Abdelhamid Abaaoud, è stata confermata dalla procura di Parigi.  Annunciato anche il fermo di cinque persone, tre delle quali erano barricate nell'appartamento. Quattro gli agenti rimasti feriti

9.02 - Gli attacchi dei terroristi a Parigi e l'esplosione dell'Airbus russo sui cieli dei Sinai causata da un ordigno "non sono crimini commessi contro un solo paese ma contro il mondo intero": lo ha dichiarato il premier russo Dmitri Medvedev, a Manila per un summit Apec. "La guerra è stata dichiarata" dai jihadisti "all'interno mondo civile - ha aggiunto Medvedev -, questa è una minaccia globale che è, sfortunatamente, assolutamente reale".

Dmitri Medvedev
Dmitri Medvedev (keystone)

9.00 -  L'operazione delle teste di cuoio nel comune di Saint-Denis, vicino a Parigi, non è ancora terminata.

8.45 - Tre i terroristi morti - compresa una donna che si è fatta esplodere con una cintura esplosiva - tre gli arrestati: questo un primo bilancio da parte di fonti della polizia del blitz a Saint-Denis contro la "mente" degli attentati di Parigi, Abdelhamid Abaaoud. Tre i feriti fra gli agenti.

8.25 - Strade sbarrate, militari e polizia ovunque a Saint-Denis

 

 

7.59 - Due jihadisti, un uomo e una donna, secondo la Reuters, sono morti nel corso del blitz della polizia nel comune di Saint-Denis, vicino a Parigi, a poche centinaia di metri dallo Stade de France. Feriti diversi agenti e un passante. L'operazione delle teste di cuoio è ancora in corso.

Teste di cuoio francesi pronte a intervenire
Teste di cuoio francesi pronte a intervenire (keystone)

7.56 - Quartiere di Saint-Denis blindato. Teste di cuoio francesi in azione

6.47 - Due voli Air France partiti dagli Stati Uniti con destinazione Parigi sono stati fatti deviare poco dopo il decollo a causa di allarmi bomba.
Dal TG 12.30:

Mercoledì 18 novembre 6.24 - Un blitz contro il nono terrorista di Parigi è in corso da parte della polizia francese, impegnata in una sparatoria nel comune di Saint-Denis. Almeno cinque individui armati sparano, barricati in un appartamento. Nel corso dell'assalto delle forze speciali francesi diversi agenti sono rimasti feriti.

Soldati schierati a Saint-Denis
Soldati schierati a Saint-Denis (keystone)

Per saperne di più:

Condividi