Un saluto amaro per Lord Jonathan Hill
Un saluto amaro per Lord Jonathan Hill (keystone)

Hill lascia la Commissione

Dopo Cameron si dimette anche il rappresentante britannico nell'Esecutivo UE; "non potevo più rimanere"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Lord Jonathan Hill, commissario europeo per i servizi finanziari e uomo di David Cameron a Bruxelles, si è dimesso sabato.

La partenza di Hill dopo lo "tsunami Brexit" era una conclusione scontata: già nelle scorse ore si riconcorrevano voci di malumori di colleghi europei di pari grado del britannico che caldeggiavano le dimissioni nel più breve tempo possibile. Insomma, lasciata l'Europa, bisogna lasciare anche i palazzi del potere a Bruxelles.

Il commissario europeo inglese si è detto amareggiato per il voto ma vuole collaborare con il presidente della commissione europea Jean-Claude Juncker per una buona transizione. "Ciò che è fatto, ha dichiarato al giornale britannico, non può essere annullato ed ora bisogna proseguire per rendere il nostro nuovo rapporto con l'Europa il migliore possibile". A prendere il suo posto sarà il vicepresidente della commissione europea Valdis Dombrovskis.

AFP/sdr

Dal TG20:

La Scozia contro la Brexit

La Scozia contro la Brexit

TG 20 di sabato 25.06.2016

Condividi