Rob O'Neill
Rob O'Neill (ANSA)

"Ho ucciso Bin Laden"

Esce allo scoperto il Navy Seal che il primo maggio 2011 ha portato a termine l'operazione

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

"Mi chiamo Rob O'Neill e ho ucciso Osama Bin Laden". Il Navy Seal che afferma di aver finito “con tre colpi alla fronte” il capo di al Qaida nel raid al compound di Abbottabad è uscito allo scoperto con una storia che ha ispirato non uno, ma ben tre film di Hollywood.

Trentotto anni del Montana, O'Neill andrà sulla rete televisiva Fox nel weekend per raccontare la sua versione di un'avventura che il primo maggio 2011 pose fine a dieci anni di terrore per l'America nel corso della cosiddetta Operation Neptune Spear.

Le teste di cuoio USA in azione
Le teste di cuoio USA in azione (keystone)

L'identità del militare era rimasta finora segreta: è stata rivelata dal sito di news militari sofrep.com e confermata dal padre dell'ex soldato al Daily Mail. I Navy Seal devono restare anonimi. Dopo l'uccisione di Bin Laden lo stesso presidente Barack Obama aveva lodato la riservatezza delle forze speciali.

Red.MM/ATS/ANSA/Swing

Dal TG12.30:

Condividi