Gli ombrelli sono uno dei simboli della contestazione (keystone)

Hong Kong sempre in subbuglio

La popolazione di nuovo in piazza per ribadire lo status speciale dell'ex colonia britannica - "Un solo paese, due sistemi"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le facciate dell'ente che cura le relazioni con Pechino sono state imbrattate con lanci d'uova e graffiti domenica durante l'ennesima manifestazione di protesta svoltasi a Hong Kong e alla quale, secondo gli organizzatori, hanno preso parte 430'000 persone. Folla che è stata dispersa dalle forze dell'ordine facendo uso di lacrimogeni.

Il movimento di protesta, molto seguito dagli abitanti dell'ex colonia britannica, ha ripreso vigore a inizio giugno per ostacolare l'adozione della legge attraverso la quale autorizzare le estradizioni verso la madre patria, disegno nel frattempo ritirato.

La contestazione s'è nel frattempo allargata ad altri ambiti relativi al mantenimento delle conquiste democratiche e delle libertà, in particolare quella d'espressione, ottenute quando il territorio era governato da Londra.

AFP/dg

Condividi