Lo shock dopo l'attacco
Lo shock dopo l'attacco (reuters)

Il mondo sta con Londra

Solidarietà internazionale dopo l'attacco terroristico - Il sindaco: "Non li lasceremo mai vincere"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L'attacco terroristico che ha provocato la morte di sei passanti a Londra ha provocato un'ondata di solidarietà da parte dei capi di Stato di tutto il mondo, mentre il sindaco della città, Sadiq Khan, ha affermato: "Non lasceremo mai vincere queste persone".

Donald Trump, Angela Merkel, Emmanuel Macron, Paolo Gentiloni, Mariano Rajoy e Justin Trudeau hanno tutti espresso la propria vicinanza alla popolazione di Londra, dicendosi pronti a sostenere il paese in questo momento buio. Un messaggio di solidarietà a nome della Svizzera è stato inviato da Didier Burkhalter al ministro degli Esteri britannico Boris Johnson.

 

 

 

 

Khan, in una dichiarazione dopo l'attacco, ha sottolineato la determinazione a non lasciare vincere i responsabili dell'attacco e ha invitato i cittadini a votare il prossimo 8 giugno per difendere la democrazia odiata dai terroristi.

AFP/ATS/sf

Dal TG12.30:

Attentato di Londra, le reazioni

Attentato di Londra, le reazioni

TG 12:30 di domenica 04.06.2017

Condividi