Esplosione dei contagi nella megalopoli asiatica (keystone)

Impennata di contagi a Hong Kong

Nell'ex colonia britannica oltre 55'000 casi in sole 24 ore hanno portato il caos negli ospedali

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Ieri, mercoledì, Hong Kong ha registrato un'impennata di casi di Covid-19 che fa davvero impressione: oltre 55'000 nuove infezioni in 24 ore. I morti sono stati 117 e si segnalano 64 casi gravi. Il giorno prima i nuovi contagi erano stati 32'000, numero comunque importante per la città da 7,5 milioni di abitanti.

Questi numeri hanno portato gravi conseguenze: gli ospedali sono sopraffatti, i supermercati sono vuoti e i luoghi di quarantena sempre più affollati. L’ex colonia britannica si sta preparando a test generalizzati per tutta la popolazione.

Particolarmente critica la situazione degli ospedali che sono sovraffollati. Inquietano le immagini di dozzine di pazienti Covid-19 stipati su barelle all'aria aperta fuori dai reparti di emergenza. Molti Paesi sconsigliano viaggi verso il territorio cinese, mentre gli abitanti criticano il Governo per non essere riuscito ad anticipare l’attuale crisi sanitaria nonostante la “tregua” goduta negli ultimi due anni grazie alla strategia “zero Covid-19” che è stata difficile per l’economia ma di successo dal punto di vista della salute.

ATS/AFP/Swing
Condividi