Incendi a Pantelleria, turisti in fuga

L'isola siciliana tagliata a metà dalle fiamme. Evacuate decine di casa. Chi può sta salendo su barche e gommoni per allontanarsi il più possibile

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Incendi sono divampati a Pantelleria nelle contrade Favarotta, Khamma e Perimetrale. Le fiamme, alimentate dal vento di Scirocco, stanno divorando ettari di vegetazione e mettendo in pericolo diverse abitazioni, che sono state evacuate. In fuga i turisti. Chi può sta salendo sulle barche e sui gommoni per allontanarsi il più possibile, mentre le fiamme alte illuminano la notte

"Un vasto incendio boschivo sta interessando la zona della borgata Gadir, le squadre dei vigili del fuoco sono al lavoro per fermare l'avanzata delle fiamme". Così in un tweet i vigili del fuoco.

Tra le ville sgomberate ci sarebbero anche quella dell'ex calciatore Marco Tardelli e dello stilista Giorgio Armani. Sull'isola ci sono pochi uomini e mezzi per fronteggiare le fiamme e i mezzi aerei di notte non possono alzarsi in volo.

È stato una lunga giornata difficile anche nel palermitano. Con sette roghi nella zona di Partinico, Misilmeri, nel parco dei Sicani. Fiamme sono divampate a Casale Belmonte Mezzagno, Pizzo Garibaldi ad Alia e contrada Marino a Prizzi.

E pochi giorni fa volontari e soccorritori avevano dovuto fronteggiare in un'altra isola siciliana, Stromboli, un 'disastro annunciato'. L'incendio partito durante le riprese della fiction "Protezione civile" nel maggio scorso ha reso nudo il versante montuoso di Stromboli incenerendo meta' dell'isoletta e distruggendo vegetazione e fauna. E pochi giorni fa, il 12 agosto, un temporale ha cambiato il volto del centro abitato: arrivati a valle migliaia di tonnellate di fango, detriti, massi, si sono formati fiumi d'acqua in piena. Case allagate, strade spaccate, moto, macchine, tutte sommerse dal fango.

Condividi