Una delle chiese attaccate
Una delle chiese attaccate (Keystone)

Indonesia, colpite tre chiese

I kamikaze hanno causato una decina di morti e una quarantina di feriti

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Diverse esplosioni sono state registrate nella città di Surabaya, le seconda più grande dell'Indonesia. Per le autorità si è trattato di attentati kamikaze commessi contro tre chiese di diverse confessioni cristiane. Uno degli attentatori era in moto, un altro era una madre, fattasi esplodere con i due figli piccoli.

La polizia ha confermato la morte di una decina di persone e il ferimento di una quarantina. Gli attacchi, al momento, non sono ancora stati rivendicati, ma si sospetta un gruppo radicale locale che si ispira all'autoproclamato Stato islamico.

AFP/OrtellRo

Condividi