Inondati e isolati

Una sola famiglia è rimasta nel villaggio indonesiano di Bedono, completamente sommerso da oltre un decennio

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Recenti studi prevedono che le vite di oltre 300 milioni di persone saranno stravolte entro il 2050 a causa dell'innalzamento del livello dei mari. Un villaggio sulla costa settentrionale dell'isola di Giava, in Indonesia, sta però già vivendo questa situazione, con la popolazione che è crollata da 200 famiglie a una sola nel giro di 15 anni.

L'esodo di abitanti da Bedono è iniziato nel 2006, dopo l'intensificarsi delle inondazioni, che sono ormai divenute permanenti, sommergendo completamente il villaggio. La sola famiglia che, per motivi economici, non ha ancora potuto trasferirsi, è quella della 48enne Pasijah.

Oltre all'innalzamento dei mari, dovuto ai cambiamenti climatici, a peggiorare così drammaticamente la situazione sono stati gli intensi prelievi di acqua dal sottosuolo e la distruzione di mangrovie, formazioni vegetali di piante prevalentemente legnose tipiche delle zone costiere semi sommerse.

EBU/deb
Condividi