Il premier inglese
Il premier inglese (Keystone)

Johnson, nuotata e rombo al forno

I contorni del G7, il vertice di tre giorni in cui si discuterà soprattutto di clima e pandemia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Non c’è summit internazionale senza banchetto luculliano. Seppure gli austeri tempi della pandemia impongano il basso profilo, la cena di venerdì sera a Carbis Bay – preparata dalla chef Emily Scott - è stata per palati fini. Cinque portate, tra cui un rombo al forno, con patate novelle, selvaggina con pesto all'aglio e verdure degli orti locali di Padstow. Come dessert, i 'petit fours' della Cornovaglia di crema fondente rappresa, e un mini-cono gelato alla crema, con tartufi Earl Grey al cioccolato.

Forse in previsione dell’imperdibile appuntamento serale, questa mattina il Premier canadese Justin Trudeau è stato visto mentre correva – “a passo piuttosto lento” – in spiaggia. Decisamente più intrepido il padrone di casa, Boris Johnson, che si è svegliato all’alba per tuffarsi nelle gelide acque della baia di St Ives. Solo a Londra, evidentemente, inaugurerà il regalo ricevuto dal presidente Joe Biden: una bicicletta fatta a mano, del valore di 7'000 franchi.

Il Premier britannico ha ricambiato con un dono dall’alto valore simbolico, ma decisamente più modesto: la foto incorniciata di un murales, dipinto sui muri di Edimburgo, che ritrae Frederick Douglass, l’attivista nero che si è battuto a metà ‘800 contro la schiavitù. Sarebbe sbagliato pensare che sia la ragione per la quale Biden abbia concesso ad Angela Merkel, e non allo smanioso Johnson, l’onore di essere il primo leader europeo ospite della Casa Bianca, il prossimo 16 luglio.

Gli ambiziosi obiettivi del G7

Gli ambiziosi obiettivi del G7

TG 20 di venerdì 11.06.2021

 
Lorenzo Amuso
Condividi