Angela Merkel e Stefan Löfven al loro ultimo vertice europeo
Angela Merkel e Stefan Löfven al loro ultimo vertice europeo (Keystone)

L'Europa omaggia Angela Merkel

Standing ovation dei leader europei per la cancelliera tedesca al suo ultimo summit a Bruxelles - Cerimonia di commiato anche per il premier svedese Löfven

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I leader europei hanno riservato venerdì una standing ovation alla cancelliera tedesca Angela Merkel, in occasione di un vertice a Bruxelles, il suo 107esimo e ultimo summit dopo sedici anni al potere in Germania.

"Il Consiglio europeo senza Angela è come Roma senza il Vaticano, o Parigi senza la Torre Eiffel. La sua saggezza mancherà soprattutto nei momenti complessi", ha detto Charles Michel, presidente del Consiglio europeo, al termine di una breve cerimonia informale. Michel ha poi evidenziato tre caratteristiche della leader tedesca: "Curiosità scientifica, intellettuale e semplicità".

 

Durante il suo discorso, Charles Michel ha anche reso omaggio allo svedese Stefan Löfven, che a novembre si dimetterà dalla carica di primo ministro che ricopriva dal 2014. "Hai segnato i nostri incontri con la tua presenza forte e rassicurante", ha detto Michel a quest'ultimo, salutando il suo impegno per il "progresso sociale", la "dedizione nella lotta al cambiamento climatico" e l'"impegno nella tutela dei diritti umani".

 

Il presidente del Consiglio europeo ha poi sorpreso Merkel e Loefven con un breve video di memorie, regalando loro anche un'impressione artistica dell'Europa building, l'edificio in cui si tengono i vertici dei leader, personalizzato per ciascuno dei due.

 
ATS/AFP/YR
Condividi