Ci vuole una scossa
Ci vuole una scossa (Keystone)

La Germania dà la carica

I produttori di auto tedeschi si uniscono per coprire di colonnine tutta l'Europa

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

I costruttori germanici BMW, Daimler, Ford Europe e VW (assieme ai suoi marchi Audi e Porsche) hanno deciso di dare la scossa al mercato dell'auto elettrica, rallentato dalle difficoltà di ricarica, unendo le proprie forze per piazzare colonnine comuni sulle grandi arterie stradali europee.  Le case hanno sottoscritto un memorandum per "aumentare chiaramente" la capacità delle e-auto di compiere lunghi percorsi.

I quattro gruppi vogliono compiere "un importante passo per creare un mercato di massa". Mercato che oggi non c'è neanche in Germania dove la trazione elettrica viene scelta da meno dell'1% degli acquirenti.

L'allestimento della rete, basata su colonnine a ricarica rapidissima (5 minuti), inizierà il prossimo anno con l'installazione di circa 400 impianti, soprattutto in Germania. Entro il 2020 contano di piazzarne diverse migliaia in tutto il continente. A lungo termine si punta a rendere la ricarica "comoda" quasi come il pieno che si farebbe in un normale distributore di carburanti fossili.

Diem/RG/ATS

 
Condividi