La Napa Valley tra le fiamme

Dilagano i roghi nel nord della California. I morti sono 11 e ci sono almeno 100 dispersi

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Si aggrava di ora in ora il bilancio dell'ondata di incendi (se ne contano almeno una dozzina di grandi dimensioni) che dallo scorso weekend sta devastando il nord della California. Le vittime accertate sono al momento 11; ma le autorità parlano anche di almeno 100 persone disperse.

 

Il maggior numero di morti è stato registrato nella contea di Sonoma, nei dintorni della città di Santa Rosa dove le autorità hanno imposto il coprifuoco. La regione più colpita è invece quella della Napa Valley dove si registrano i focolai più imponenti e dove le fiamme stanno avvolgendo vaste aree coperte dai vigneti dai quali esce circa il 10% del vino al mondo. Molte tenute sono state distrutte o danneggiate, come la Stag's Leap Cellars che una quarantina di anni fa era balzata agli onori mondiali avendo surclassato diversi grandi cru francesi.

Le fiamme, alimentate dal forte vento, hanno avvolto ben più di 30'000 ettari di territorio a nord della baia di San Paolo. Più di 1'500 tra case e aziende sono andate in fumo malgrado gli sforzi dei pompieri e dei volontari impegnati nella lotta ai roghi.

Diem/ATS

California in fiamme, 11 morti

California in fiamme, 11 morti

TG 20 di martedì 10.10.2017

Condividi