Jaroslaw Kaczynski
Jaroslaw Kaczynski (keystone)

La Polonia resta a destra

Il partito "Diritto e Giustizia" s'impone nelle elezioni legislative ottenendo oltre il 43% delle preferenze, stando agli exit poll

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Jaroslaw Kaczynski e il suo schieramento di destra "Diritto e Giustizia" si sono imposti nelle elezioni legislative in Polonia ottenendo il 43,6% dei consensi. Questo, in sintesi, è quando emerge dagli exit poll Ipsos, resi noti domenica, stando ai quali il partito, di fatto, otterrebbe la maggioranza assoluta alla Camera aggiudicandosi 239 seggi su 460.

 

Il principale gruppo di opposizione, la coalizione di centro liberale formata dalla Piattaforma civica fondata dal presidente dell'Unione europea Donald Tusk, avrebbe raccolto il 27,4% delle preferenze.

Stando ai dati resi noti dai media locali la sinistra Lewica, rimasta fuori dal Parlamento nel 2015, avrebbe racimolato l'11,9% dei voti. Alla coalizione KP, il blocco che include il rurale e conservatore Partito Popolare Polacco, andrebbe il 9,6% delle schede, mentre ai nazionalisti della Confederazione Libertà e Indipendenza il 6,4%.

ATS/bin
Condividi