La sostenibilità... va di moda

La sfilata organizzata da Neonyt alla Berlin Fashion Week mira a una maggiore consapevolezza ecologica nel settore

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Borse fatte con bucce di mela scartate dalle industrie, scarpe fabbricate con petali di rosa o addirittura con del muschio. Tutto questo, e molto altro ancora, è visibile alla Berlin Fashion Week grazie a Neonyt, icona della moda sostenibile. L'obiettivo delle sfilate è chiaro: "Dimostrare che la moda sostenibile è moderna, è di tendenza, può essere cool, può essere giovane. Si può davvero comprare di tutto".

L'impatto del settore della moda non è infatti da sottovalutare. Secondo uno studio della Commissione economica per l'Europa delle Nazioni Unite, quest'industria è responsabile della produzione del 20% delle acque reflue globali e del 10% delle emissioni totali di CO2, più di quelle prodotte da tutti i voli internazionali  del trasporto marittimi messi assieme.

Un esempio di moda nociva per l'acqua

 
FD/AP
Condividi