Operai al lavoro all'interno del reattore nella centrale atomica di Sendai
Operai al lavoro all'interno del reattore nella centrale atomica di Sendai (Reuters)

L'atomo riparte in Giappone

Sarà riattivato martedì il primo reattore nucleare, quattro anni dopo il disastro di Fukushima

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

L’azienda energetica giapponese Kyushu Electric Power (KEP) ha reso noto lunedì che nella mattinata di domani, martedì, riattiverà il reattore numero 1 della centrale atomica di Sendai situata nella prefettura di Kagoshima, nel sud del paese. Il nucleare torna perciò a produrre energia in Giappone ed è la prima volta dal disastro dell’11 marzo 2011 di Fukushima. La riattivazione avverrà nel rispetto delle più rigorose norme sulla sicurezza definite proprio alla luce dell'incidente di quattro anni fa.

Il reattore, secondo le previsioni elencate dalla compagnia in una nota per i media, comincerà a generare elettricità venerdì puntando a entrare a pieno regime nel ciclo commerciale entro i primi di settembre. Il riavvio del reattore segnerà il ritorno del nucleare a tutti gli effetti; gli oltre quaranta reattori potenzialmente utilizzabili, al netto di quelli destinati a essere smantellati, sono tutti fermi. La KEP ha effettuato tutte le verifiche previste, a cominciare dalle barre di combustibile.

ATS/AP/EnCa

Condividi