Lo yoga tra i poliziotti

In Bangladesh questa pratica è stata introdotta nella giornata lavorativa degli agenti per combattere lo stress legato al coronavirus

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Lo yoga è stato introdotto nella giornata lavorativa delle forze dell'ordine in Bangladesh per allentare lo stress dovuto al Covid-19. I poliziotti sono stati molto attivi per far rispettare il lockdown e circa 10'000 di loro hanno contratto il virus. Una quarantina di agenti hanno perso la vita, ma la maggior parte è tornata in servizio.

Piegamenti, stretching ed esercizi di respirazione servono per mantenere mentalmente sane queste persone, come spiega Rajon Kumar Saha, assistente commissario della divisione di sicurezza diplomatica: "Il coronavirus ha creato disordini mentali tra le nostre forze. L'obiettivo è di eliminarli con lo yoga. È un esercizio per la mente".

Anche in India sono certi che questa pratica possa creare uno "scudo protettivo" contro il virus. Il premier Narendra Modi ha invitato il suo popolo a praticarlo di continuo, restando a casa e mantenendo le distanze sociali.

FD
Condividi