"Non me ne vado" (keystone)

Marino ci ripensa

Il sindaco di Roma ha ritirato le dimissioni presentate lo scorso 12 ottobre

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Ignazio Marino ci ha ripensato e ha deciso di non lasciare la poltrona. Il sindaco di Roma ha infatti firmato oggi, giovedì, la lettera con la quale ritira formalmente le dimissioni presentate lo scorso 12 ottobre. Senza questo cambiamento di rotta, la rinuncia sarebbe stata definitiva dal 2 novembre.

 

Una volta appresa la notizia il vicesindaco Marco Causi ha deciso di abbandonare la sua carica, seguito a ruota da altri sei assessori, mentre altri 25 consiglieri hanno annunciato la loro intenzione di dimettersi, per obbligare il sindaco alle dimissioni. Se oltre la metà dei consiglieri dovessero abbandonare la carica la legge italiana prevede infatti in commissariamento del Comune.

 ATS/CaL

Condividi