May, "senza i laburisti non ce la faccio" (Keystone)

May si appella all'opposizione

La premier britannica ha ammesso di "dover tentare un approccio diverso" in Parlamento sulla Brexit

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Nel pieno dei negoziati con il Labour sul suo accordo di divorzio dall'Unione europea, la premier britannica Theresa May ammette per la prima volta che l'unico modo per farlo passare a Westminster è con l'aiuto del partito d'opposizione.

In un comunicato reso noto nella giornata di domenica, la premier britannica ha dichiarato di "aver fatto tutto ciò che era in suo potere" per persuadere il suo partito e i nord irlandesi del Dup ma a questo punto "deve tentare un approccio diverso".

"Non ho altra scelta che tendere la mano al resto del Parlamento", ha riconosciuto Theresa May.

ATS/sdr
Condividi