Il crollo di parte dell'ospedale pediatrico
Il crollo di parte dell'ospedale pediatrico (keystone)

Messico, morti per fuga di gas

Esplode un camion cisterna nei pressi di un ospedale pediatrico, crolla parte della struttura

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Una donna di 40 anni ed un bambino sono morti per l'esplosione di un camion cisterna davanti a un ospedale pediatrico nella capitale messicana. I feriti sono una sessantina, tra questi almeno una ventina sono bambini di poche settimane e pochi giorni di vita.

 

Lo scoppio è avvenuto intorno alle 7, ora locale, le 14 in Svizzera, per motivi ancora non stabiliti mentre il mezzo "distribuiva" il carburante in un esercizio commerciale nei pressi del nosocomio, in un quartiere ad ovest di Città del Messico.

Fausto Lugo, responsabile della protezione civile, ha detto che anche se non esiste rischio di una nuova esplosione "alcune persone sono ancora intrappolate sotto le macerie" dell'ospedale, che è crollato a causa dell'onda espansiva dello scoppio. Sul posto stanno ancora lavorando i soccorsi con l'assistenza di cani addestrati alla ricerca sotto le macerie.

Red.MM/ATS

 

 

Condividi