La Grecia non avrebbe la forza di imporre lo stop ai migranti
La Grecia non avrebbe la forza di imporre lo stop ai migranti (keystone)

Migranti a rischio collasso

L'Unione europea preoccupata - A Bruxelles dito puntato contro la Grecia

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Le tensioni tra la Grecia e l'Austria hanno ancora una volta dominato il vertice di giovedi dei paesi dell'Unione europea a Bruxelles, con il paese ellenico che ha detto chiaramente che non "accetterà di diventare il Libano d'Europa" e che se non vi saranno delle soluzioni potrebbe esserci "il collasso in 10 giorni".

Nel corso del vertice è stata presa di mira pure l'Austria, che ha introdotto una quota giornaliera di richieste d'asilo, per "ridurre il flusso di migranti" dalla Grecia, diretti a Nord. Le accuse mosse nei confronti di Atene sono state circostanziate anche da altri membri dell'Europa orientale, che si sono pure interrogati sulla tenuta delle frontiere esterne dell'UE. 

Lo sguardo si è poi rivolto ad Ankara, che i 28 Stati ritengono protagonista della crisi attuale e dalla quale si sarebbero aspettati maggiori sforzi nella politica migratoria. Un nuovo vertice sarà aggiornato il prossimo 7 marzo e da Bruxelles spingono per soluzioni concertate.

AFP/sdr

Dal TG20:

UE, scontro sui migranti

UE, scontro sui migranti

TG 20 di giovedì 25.02.2016

Condividi