L'affaire Navalny non dovrebbe incidere su Nord Stream 2 (keystone)

"Nessuno stop" a Nord Stream 2

Il ministro tedesco dell'economia ribadisce il suo sostegno al progetto anche se la cancelliera Merkel non ha escluso sanzioni dopo l'affaire Navalny

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il ministro dell'Economia tedesco Peter Altmaier è contrario a uno stop al gasdotto NordStream 2: lo ha detto all'Handelsblatt in un'intervista pubblicata venerdì. Il ministro della CDU ha affermato di essere "sempre contrario all'idea che progetti della durata di decenni vengano messi in discussione ogni due, tre mesi".

"Gli investitori privati altrimenti potrebbero essere meno disposti a impegnarsi in futuro", ha aggiunto. Altmaier afferma anche che con la sua posizione sul gasdotto non intenda affatto relativizzare la gravità del caso Navalny.

Il gas proveniente dalla Russia servirà però non solo alla Germania, ma a diversi Paesi europei, ha anche sottolineato, ed è giusto dunque consultarsi nell'UE. Le certezze emerse sull'avvelenamento del dissidente russo con il Novichok hanno scosso profondamente i rapporti fra l'Occidente e Mosca, e nelle scorse settimane Angela Merkel, per la prima volta, non ha più escluso che eventuali sanzioni possano colpire anche il gasdotto.

ATS/Swing

Condividi