Trump durante il suo discorso al summit APEC di Na Dang, in Vietnam
Trump durante il suo discorso al summit APEC di Na Dang, in Vietnam (keystone)

"Non saremo ostaggi di Kim"

Trump dal Vietnam attacca le ambizioni nucleari del regime nordcoreano: "Le nazioni civilizzate si muovano insieme"

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Donald Trump è tornato ad attaccare le ambizioni nucleari del regime nordcoreano. "Non dobbiamo restare ostaggio delle fantasie contorte di un dittatore e del ricatto nucleare", ha detto il presidente statunitense riferendosi al leader della Corea del Nord, Kim Jong-un.

"Ogni passo che il regime nordcoreano fa verso più armi, è uno verso un pericolo sempre più grande", ha detto Trump nel suo discorso al summit della Cooperazione Economica Asiatico-Pacifica (APEC) di Na Dang, in Vietnam. Tutte le nazioni civilizzate devono "muoversi insieme" e spingere fuori dalla nostra società terroristi ed estremisti, ha dichiarato Trump stamani, dopo aver concluso la sua visita in Cina.

Nel frattempo Pechino, dopo la visita del presidente americano, ha annunciato misure per allentare o rimuovere le restrizioni agli investimenti sui propri mercati finanziari nei confronti di società straniere. Queste ultime potranno possedere fino al 51% di joint ventures attive nei settori azionario, fondi e future.

Il tetto, ha detto il viceministro delle Finanze Zhu Guangyao, potrebbe essere poi rimosso in tre anni, scrive l'agenzia Nuova Cina. Via i limiti al possesso straniero di banche e asset management cinesi, ha aggiunto Zhu, parlando del consenso raggiunto giovedì nel summit tra Xi Jinping e Trump.

ATS/M. Ang.

Condividi