Continuano le esplosioni nel deposito di carburanti che sta bruciando a Cuba
Continuano le esplosioni nel deposito di carburanti che sta bruciando a Cuba (Keystone)

Non si placa l'immenso rogo a Cuba

I pompieri non hanno ancora sotto controllo l'incendio divampato venerdì in un deposito di carburanti colpito da un fulmine. Sgomberate 5'000 persone

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Non è ancora sotto controllo l'enorme incendio scoppiato lo scorso 5 agosto in un deposito di carburante a Cuba, vicino alla località di Matanzas. Il bilancio al momento resta di un morto accertato, un vigile del fuoco di sessant' anni, mentre altri 16 pompieri sono al momento dispersi.

Cuba, brucia un deposito petrolifero

Cuba, brucia un deposito petrolifero

TG 12:30 di domenica 07.08.2022

Ricoverate in ospedale 24 persone, cinque delle quali in condizioni critiche, ma vi sarebbero, secondo le autorità, almeno un altro centinaio di ustionati. Circa 5’000 persone sono state sgomberate dalla zona del disastro.

Sulla zona sono intervenuti diversi elicotteri ma non sono riusciti ad avere ragione delle fiamme, mentre l'incendio ha devastato non meno di tre serbatoi di carburante. L'incendio alla periferia di Matanzas, una città di 140’000 abitanti situata a un centinaio di chilometri dall'Avana, è divampato venerdì dopo che un fulmine aveva centrato uno degli otto impianti del deposito.

ATS/EnCa
Condividi