Angela Merkel, durante la conferenza stampa che ha fatto seguito alla riunione di crisi con i rappresentanti dei Länder
Angela Merkel, durante la conferenza stampa che ha fatto seguito alla riunione di crisi con i rappresentanti dei Länder (keystone)

Non vaccinati, giro di vite in Germania

Imposte restrizioni sociali nelle regioni in cui il numero di ricoveri a causa del Covid-19 supera la soglia d'allerta

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La Germania, alle prese con una sensibile ripresa della pandemia, si appresta a generalizzare le restrizioni specifiche nei confronti dei non vaccinati, come la loro esclusione da determinati spazi pubblici.

Covid-19, quarta ondata in Germania

Covid-19, quarta ondata in Germania

TG 12:30 di giovedì 18.11.2021

 

È quanto ha annunciato Angela Merkel dopo una riunione di crisi a Berlino con i rappresentanti dei Land. La situazione "è fortemente drammatica", ha sottolineato la cancelliera. La cosiddetta regola "2G", che autorizza solo le persone vaccinate o guarite dal Covid-19 ad accedere a luoghi pubblici come bar e ristoranti, sarà applicata nel momento in cui i ricoveri supereranno la soglia dei 3 malati su 100'000 abitanti, ha precisato il capo del Governo tedesco. Ciò è quanto si constata attualmente nella maggioranza dei Land.

"Molte di queste misure non sarebbero necessarie se abbastanza persone fossero vaccinate. E non è mai troppo tardi per farsi vaccinare", ha dichiarato Merkel in una conferenza stampa.

L'Esecutivo, inoltre, intende rendere obbligatoria la vaccinazione contro il coronavirus per il personale degli ospedali e delle case per anziani. In Germania si registra attualmente una quota ridotta di persone immunizzate: solo il 67,7% della popolazione ha infatti una protezione completa contro il Covid-19, mentre il 71% ha ricevuto una prima dose.

Condividi